Voli per la Thailandia

La Thailandia è una delle mete turistiche più importanti al mondo, ed è decisamente facile da raggiungere in aereo. L’unica compagnia aerea di linea che offre voli diretti tra l’Italia e la Thailandia è la compagnia di bandiera del paese Thai Airways, che offre connessioni tra Roma Fiumicino o Milano Malpensa e Bangkok in poco più di 8 ore di volo. Naturalmente, come ogni volo diretto a lungo raggio, non aspettatevi prezzi concorrenziali, anche se occorre dire che Thai Airways è una delle compagnie migliori al mondo per comfort dei suoi aeromobili e servizi a bordo.

Prenota il tuo volo

Solo Andata?
Cerca in automatico su più motori con un solo click

L’alternativa è quella di raggiungere la Thailandia con un volo con scalo. La regola di base per raggiungere il Sud-Est asiatico risparmiando il più possibile è quella di scegliere le compagnie mediorientali, avvantaggiate dai bassi prezzi del petrolio e al contempo in concorrenza agguerrita tra loro. Le opzioni sono fondamentalmente 4: Turkish Airlines, Qatar Airways, Emirates e Etihad. Tutte e 4 le compagnie offrono standard altissimi e un’ottima qualità dei servizi a bordo, un’assistenza senza confronti e tantissime attenzioni al cliente. Turkish Airlines vola a Bangkok via Istanbul, ed è presente in Italia in numerosi aeroporti disseminati su tutto il nostro paese, dal Piemonte alla Sicilia. Con Qatar Airways si può invece raggiungere Bangkok e Phuket via Doha, ma soltanto dagli aeroporti di Roma Fiumicino, Milano Malpensa e Venezia Marco Polo. Con Emirates invece si arriva a Bangkok via Dubai da Roma Fiumicino, Milano Malpensa, Venezia Marco Polo e Bologna. Infine, dalla recente annessione Etihad-Alitalia è possibile sfruttare la nostra compagnia di bandiera per volare ad Abu Dhabi e da lì continuare per Bangkok con il comfort a 5 stelle garantito dalla compagnia degli Emirati.

Naturalmente per volare in Thailandia ci sono anche altre opzioni, utilizzando compagnie di minor prestigio (come ad esempio Saudia, Oman Airways o Sri Lankan) oppure sfruttare le compagnie dell’Estremo Oriente come Cathay Pacific (sulla tratta Roma-Hong Kong-Bangkok) o Singapore Airlines (sulla tratta Roma-Singapore-Bangkok). In questo ultimo caso però il prezzo sarà molto elevato sia a causa delle tratte lunghe (Roma-Hong Kong e Roma-Singapore) sia per la nota non economicità delle compagnie in questione. Inutile dire anche che scegliendo queste compagnie il viaggio sarà più lungo perchè sia Singapore che Hong Kong sono più a est della Thailandia.