Quando andare in Thailandia

La Thailandia è una destinazione adatta a un viaggio o a una vacanza in qualunque momento dell’anno, ma occorre tenere in considerazioni alcune variabili.

Il mare e le isole

Per prima cosa, se volete partire per una vacanza di mare in Thailandia dovrete tenere d’occhio il calendario. Il paese è infatti spazzato da due monsoni: quello proveniente da est, che colpisce la parte orientale del paese in inverno, e quello proveniente da ovest, che colpisce la parte occidentale del paese in estate.
Ecco quindi che scegliere l’isola sbagliata al momento sbagliato può rovinare la vostra vacanza in Thailandia a causa dei temporali e delle piogge costanti, costringendovi a restare in albergo tutto il giorno.

La regola da tenere in mente è semplice: quando in Italia è inverno è meglio scegliere le isole della costa occidentale, quelle del mare delle Andamane (per intendersi: Phuket, Phi Phi Island, Ko Lipe ecc.), mentre quando in Italia è estate è meglio partire alla volta delle isole della costa orientale, quelle del Golfo della Thailandia (ossia Koh Samui oppure Koh Phangan).

aturalmente questa regola dev’essere presa con le molle, ogni stagione, soprattutto da queste parti, fa storia a sè, dunque sarà senz’altro possibile incappare in una settimana di pioggia anche quando in teoria sarebbe dovuta essere alta stagione.

L’interno del paese

Se invece non siete interessati al mare e volete partire alla scoperta delle città, sappiate che la capitale thailandese Bangkok può essere visitata ogni giorno dell’anno: troverete sempre un discreto caldo piuttosto umido, e una buona probabilità di incappare in un acquazzone.

Chiang Mai invece, essendo situata molto più a nord, ha un clima leggermente più assimilabile al nostro anche se comunque sempre tropicale: in estate piove di più e le temperature sono più alte, mentre l’inverno coincide con la stagione secca ma le temperature sono leggermente più fresche.

Occhio agli eventi

Naturalmente è possibile programmare un viaggio in Thailandia anche in corrispondenza di feste o eventi: per tenere d’occhio le festività più apprezzate dai thailandesi occorre spesso basarsi sul calendario lunare: ad esempio il festival delle lanterne o Yee Peng si tiene a Chiang Mai la prima notte di luna piena del dodicesimo mese del calendario thailandese, mentre il Loi Krathong, il festival delle luci, si tiene in tutto il paese nella prima notte di luna piena alla fine di ottobre o all’inizio di novembre.