Phuket

Phuket

L’isola di Phuket è una delle destinazioni più rinomate a livello internazionale ed è l’isola più turistica dell’intera Thailandia. Sorge nella zona ovest del paese, nell’arcipelago delle Andamane e a causa del monsone che la colpisce d’estate, una vacanza a Phuket è l’ideale per sfuggire ai freddi mesi invernali. Phuket ha circa 400 mila abitanti e la sua superficie è di oltre 500 km quadrati, dunque è piuttosto estesa. L’isola è collegata alla terraferma da un lungo ponte stradale costruito all’estremo nord.

Arrivare a Phuket è semplicissimo grazie ad un efficiente aeroporto internazionale che la collega bene col resto della Thailandia e con diverse destinazioni internazionali. Una volta passato il controllo passaporti si ha la sensazione di essere arrivati in un luogo dove il tempo si è fermato, e circondati da una natura rigogliosa si possono ammirare scenari di vita quotidiana inediti e intriganti. Ma ci sono diversi modi per vivere una vacanza a Phuket: quello più facile consiste nel rinchiudersi in un resort con tutti i comfort, magari che si affaccia su una delle meravigliose spiagge dell’isola, ma così facendo si perde gran parte del piacere dell’esplorazione. E’ sicuramente meglio pernottare in un albergo prenotato in autonomia e scoprire tutta l’isola con un mezzo a noleggio.

Phuket sulla costa ovest ha alcune spiagge da lasciare a bocca aperta, seppur per alcuni possa essere un’isola troppo sfruttata dal turismo di massa. A Patong, la località più turistica dell’isola, fa credere che sia proprio così: stabilimenti balneari uno accanto all’altro, acquascooter che sfrecciano a tutta velocità vicino ai bagnanti, barconi turistici che scaricano ogni giorno centinaia e centinaia di visitatori, hotel delle più svariate catene internazionali, fast food dei marchi più noti e quella sensazione di villaggio turistico internazionale che si può vivere in una qualunque destinazione al mondo. Ma il consiglio è quello di lasciarsi Patong per vivere la notte, e spostarsi nelle bellissime spiagge dell’isola di giorno. Da nord a sud si incontrano Surin, Kamala, Karon, Kata, Nai Harn e molte altre, comprese alcune raggiungibili soltanto in barca o a piedi. Una di queste è Freedom Beach, un paradiso dietro al promontorio sud di Patong, che si raggiunge salendo su una delle long tail boat guidate dagli esperti abitanti del posto. Ci sono così tante cose da fare e da vedere a Phuket che sarebbe un peccato perdersele, il consiglio che vi diamo è dunque quello di esplorarla in lungo e in largo.

Dove dormire a Phuket

Cerchi un Hotel a Phuket? Clicca qui per vedere tutti gli alloggi disponibili a Phuket
Dove dormire a Phuket

Dove dormire a Phuket

L’isola di Phuket è una destinazione che riserverà sorprese a tutti i viaggiatori. E’ molto...
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle